Quando la tua impresa è finanziabile? Se vuoi scoprirlo in poche ore puoi usare il nostro tool di autovalutazione: lo trovi in homepage, e bastano pochi minuti per inserire i dati aziendali necessari a effettuare l’analisi.

Se vuoi capire la logica delle banche, però, hai probabilmente bisogno di esempi reali. Te ne proponiamo due, tratti dalla casistica con cui PMI Tutoring ha lavorato, per chiarire bene quanto espresso.

Per ovvie ragioni non verranno indicati nominativi e/o dati sensibili: anche i nomi delle aziende sono di fantasia.

Una società che otterrà il finanziamento: Velocemente srl

Velocemente srl è una società attiva nei settori trasporti e logistica e opera su tutto il territorio nazionale con una vasta clientela di primaria importanza.

Nel momento in cui entra in contatto con PMI Tutoring, Velocemente lavora con due banche locali: entrambe concedono già un fido di importo rilevante (ciascuna pari a circa il 15% del fatturato).

La società si trova in una fase di forte crescita di ricavi – in due esercizi il fatturato è addirittura triplicato – e gode di buone marginalità: ma le due banche ritengono di essere già sufficientemente esposte, per cui non concedono nuove linee.

I dati per determinare il fabbisogno finanziario a breve termine sono i seguenti:

  • Fatturato € 6.059.000
  • Banche a BT: € 579.000 (a fronte di accordati per circa 800.000 €)
  • Ciclo monetario: 72 giorni

Il calcolo del fabbisogno finanziario a breve secondo la formula standard (fabbisogno finanziario BT= fatturato / 365 * ciclo monetario) indica un valore di 1.195.000 euro.

Tutti gli altri indicatori sono positivi, per cui, assieme a PMI Tutoring, si decide di coinvolgere una terza banca. A fronte di una richiesta di 300.000 euro di linee autoliquidanti ne vengono concesse 400.000 euro: quindi la banca ha ritenuto di concedere persino più di quanto richiesto. Un risultato prevedibile.

Una società non finanziabile: Mangiabene SpA

Mangiabene Spa è una società che opera nel settore food. Contatta PMI Tutoring nel mezzo di una situazione di tensione finanziaria, che si tramuta in mancanza di liquidità a breve termine.

I dati per determinare il fabbisogno finanziario sono i seguenti:

  • Fatturato € 9.100.000
  • Banche a BT: € 3.600.000 (a fronte di accordati poco superiori, i fidi sono utilizzati a tappo)
  • Ciclo monetario: 141 giorni

Il calcolo del fabbisogno finanziario a breve indica un valore di 3.515.000 €, per cui l’azienda risulta già sufficientemente indebitata. A questo si aggiungono 4,2 mln di debito a medio/lungo termine, per cui il totale dei debiti finanziari arriva all’85% del fatturato. Tutti i margini prodotti servono a pagare gli interessi passivi verso le banche. Alcune banche avevano già in corso un piano di rientro sugli affidamenti, dal momento che l’indebitamento era ritenuto, giustamente, eccessivo.

In questo caso, vista la situazione, non si è ritenuto procedere a nuove richieste, consigliando però un lavoro sulla struttura complessiva dei costi fissi che risultava troppo elevata e rendeva rigida la struttura dell’azienda.

Finanziamento a breve termine: per ottenere è importante pianificare

Per concludere possiamo affermare che le forme a breve termine rappresentano la principale fonte di finanziamento per le PMI.

A queste si guarda sia nelle contingenze positive (su tutte, le fasi di crescita di fatturato) sia in quelle negative, per guadagnare ossigeno in un momento di difficoltà.

Una corretta struttura finanziaria rappresenta l’elemento fondamentale per una situazione di equilibrio e di sostenibilità complessiva: ma per averla è indispensabile una pianificazione.

PMI Tutoring è a fianco delle PMI su tutto il territorio nazionale per accompagnarle nel rapporto con le banche e per aiutarle a scegliere la forma di finanziamento più adeguata. Contattaci e il nostro tutor ti seguirà passo per passo!

Chiamaci al numero verde

800945252

o compila il form sottostante, e i dati della tua azienda, per ottenere in poche ore un' analisi di fattibiltà della tua richiesta di finanziamento.

Ti contatterà un nostro tutor per accompagnarti.

Mettiamoci in contatto
Questo sito utilizza cookie di profilazione, di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto OK oppure proseguendo la navigazione, anche mediante modalità scrolling.
OK LEGGI DI PIù