Bando Innodriver per le PMI innovative della Regione Lombardia

Bando Innodriver per le PMI innovative della Regione Lombardia

Home / News / Bando Innodriver per le PMI innovative della Regione Lombardia

Pubblicato a fine luglio il Bando Innodriver, finalizzato a sostenere le PMI lombarde nell’acquisizione e sviluppo di servizi di innovazione tecnologica e nei processi di brevettazione. Si tratta di un’iniziativa di Regione Lombardia nell’ambito del FESR 2014 – 2020

Il bando agevolato ha l’obiettivo di sostenere le imprese che effettuano investimenti in ricerca tecnologica e hanno in previsione il deposito di brevetti per nuovi prodotti e servizi.

La dotazione finanziaria complessiva è di 11 milioni di euro come contributo a fondo perduto, gli aiuti si inseriscono nel Programma Operativo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – FESR 2014 – 2020 e sono suddivisi in tre sezioni a seconda della tipologia di progetto:

  • 7,4 mln/€ misura A - Collaborazione tra PMI e centri di ricerca
  • 600k/€ misura B - Supporto alle proposte che hanno ottenuto il “Seal of Excellence” nella fase 1 “strumento per le PMI” di Horizon 2020
  • 3 mln/€ misura C - Supporto ai processi di brevettazione – bando esaurito il 28 settembre

LE MISURE DEL BANDO PER LE PMI LOMBARDE

La Misura A si rivolge a tutte le PMI i cui obiettivi sono incentrati nella realizzazione di progetti di innovazione tecnologica di processo e di prodotto: gli obiettivi di queste aziende sono quindi legati all’incremento di produttività ed efficienza nel ciclo produttivo di beni e servizi e alla creazione di nuovi mercati progettando prodotti originali o aumentando la varietà di quelli esistenti.

Il progetto deve essere realizzato mediante una collaborazione con centri di ricerca accreditati, al fine di stimolare sinergie continue fra enti e organismi con queste realtà.

Le PMI che possono partecipare al bando devono appartenere ad una delle seguenti aree di specializzazione: Aerospaziale, Agroalimentare, Eco-industria, Manifatturiero avanzato, mobilità sostenibile, Industrie di salute, Creative e culturali, Smart Cities e Communities.

La Misura B consiste nella concessione di finanziamenti alle PMI lombarde innovative dotate di certificazione “Seal of Excellence” rilasciata dall’Unione Europea: l’attestato conferma l’eccellenza dei progetti di innovazione tecnologia presentati per i bandi europei di Horizon 2020 non finanziati a causa dell’esaurimento delle risorse stanziate. Per sanare quindi la mancanza di fondi dell’Unione Europea, la Regione Lombardia ha stabilito di stanziare 600.000 euro per queste imprese: ogni progetto potrà essere finanziato fino ad un massimo di 30.000 euro.

Il contributo a fondo perduto è cosi suddiviso:



Investimento minimo previsto (€)

Contributo concedibile (€)

Massimo importo concedibile

Misura A

40.000

25.000

Importo fisso

Misura B

non previsto

30.000

Importo fisso

Misura C

1 Brevetto

2 o più brevetti

2.000

4.000

il contributo è pari al 50% dell’investimento ammissibile (in fase di rendicontazione finale è rideterminato in funzione dell’investimento rendicontato e validato)

6.000 euro (innalzati a 7.200 euro nel caso di start up) nel caso di 1 brevetto

12.000 euro (innalzati a 14.400 euro nel caso di start up) nel caso di più brevetti

Periodo presentazione domande:

  • Misura A: 12 luglio – 31 luglio 2017 (prima finestra)
  • Misura B: 20 luglio – 31 ottobre 2017
  • Misura C: 20 luglio – 28 settembre 2017
  • Misura A: 10 gennaio – 31 gennaio 2018 (seconda finestra)

Attualmente quindi sono ancora aperte le richieste per la misura B – fino al 31 ottobre 2017 e per la misura A – seconda finestra dal 10 al 31 gennaio 2018

L’agevolazione consiste:

  • per la misura A in un contributo a fondo perduto fisso. Il contributo è erogato in un’unica soluzione sulla base della rendicontazione delle spese effettivamente sostenute a conclusione degli interventi
  • per la misura B in un contributo a fondo perduto a importo forfettario a realizzazione risultato, concesso all’impresa che ha partecipato alla fase 1 della misura “Horizon2020-Strumento per le PMI”, superando la valutazione tecnica, senza poter essere finanziata dalla UE per esaurimento dei fondi. Il contributo è erogato in un’unica soluzione alla dimostrazione di aver presentato il progetto rielaborato in fase 2 ed il relativo business plan

COME LE PMI DEVONO PRESENTARE LA DOMANDA

La valutazione delle domande è effettuata tramite procedura valutativa a graduatoria e prevede una fase di istruttoria formale e una di valutazione tecnica. Il soggetto richiedente dovrà presentare:

  • domanda di adesione, secondo il format reso disponibile sulla SIAGE sottoscritta con firma elettronica completa dei relativi allegati
  • scheda tecnica dell'intervento progettuale secondo il format reso disponibile SIAGE
  • dichiarazione De Minimis
  • dichiarazione ai fini della verifica della regolarità della posizione contributiva
  • nel caso della misura A preventivi di spesa dettagliati dei CRTT
  • nel caso della misura B Evaluation Summary Report – ESR, Seal of Excellence e progetto presentato in fase 1.

Per tutte le misure, i fornitori di beni e di servizi di assistenza e consulenza non possono essere soggetti beneficiari della stessa misura in cui si presentano come fornitori.

PMI BENEFICIARIE

Possono presentare domanda per ottenere il contributo a fondo perso le PMI che, al momento della presentazione della domanda e sino alla data di erogazione del contributo, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere regolarmente costituite e iscritte al Registro delle imprese
  • avere DURC in regola
  • avere o impegnarsi ad avere sede operativa in Lombardia nonché al mantenimento della stessa sede per un periodo minimo di tre anni dopo l’erogazione del saldo

I fornitori di beni e di servizi di assistenza e consulenza non possono essere soggetti beneficiari della stessa misura in cui si presentano come fornitori.

La domanda deve essere presentata sul Sistema SIAGE www.siage.regione.lombardia.it Prima di presentare la domanda il soggetto deve essere profilato.

Tommaso Birelli

www.pmitutoring.it è a disposizione per fornire ulteriori informazioni e affiancare l’impresa laddove sia necessario un ulteriore supporto finanziario per lo sviluppo del progetto.

Leggi articolo in pdf



Chiamaci al numero verde

800 94 25 52

o compila il form sottostante, e i dati della tua azienda, per ottenere in poche ore un' analisi di fattibiltà della tua richiesta di finanziamento.

Ti contatterà un nostro tutor per accompagnarti.


Informazioni preliminari

Mettiamoci in contatto
Questo sito utilizza cookie di profilazione, di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto OK oppure proseguendo la navigazione, anche mediante modalità scrolling.
OK LEGGI DI PIù