Quanto l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione contribuiscono oggi ad accrescere produttività e profitti delle PMI? Ce lo dicono i dati usciti di una ricerca condotta dall’Università di Padova e dalle analisi dell’Osservatorio Innovazione Digitale delle Pmi del Politecnico di Milano.


Industria 4.0: di cosa si parla?

Con il termine “Industria 4.0" ci si riferisce sia alla propensione dell’attuale automazione industriale a inserire tecnologie di ultima generazione all’interno del sistema produttivo, sia alla combinazione e integrazione di queste tecnologie. La caratteristica distintiva è che sono macchine non operano singolarmente stand-alone, ma in interconnessione con il sistema informativo dell’impresa.

Quali sono queste tecnologie? Stampa 3D, Internet of Things (IoT), robotica avanzata, VR, AR, Big Data, solo per citarne alcune. Queste hanno la potenzialità di influire sia sui processi produttivi che sull’organizzazione delle attività produttive.


Quanto l’investimento nel 4.0 ha contribuito alla produttività delle PMI italiane?

L'Università di Padova ha svolto uno studio per scoprire in quale misura l’adozione di tecnologie 4.0 ha consentito di aumentare la produttività delle PMI italiane. Sono state prese in considerazione 907 imprese manifatturiere nel periodo 2010-2017, per un totale di 6.640 osservazioni anno-impresa.

Per effettuare la misurazione sono state confrontate le PMI che hanno adottato tecnologie 4.0 con quelle che non le hanno adottate. Dalla ricerca comparativa è emerso che quelle facenti parte del primo gruppo hanno aumentato la loro produttività del lavoro del 7% rispetto a quelle del secondo gruppo. In particolare la produttività aumenta già durante l’anno di adozione (circa + 5,8%) e durante quello successivo (circa + 6,1%). Lo studio rivela anche però che questo rendimento decresce nel tempo. Tale fattore è tuttavia contrastabile andando a investire regolarmente per introdurre nuove tecnologie nel tempo.


Digitalizzazione: più profitti, più margini

Un’ulteriore conferma su quanto sia importante investire nell’innovazione dei processi produttivi e organizzativi, arriva anche dalle analisi effettuate dall’Osservatorio Innovazione Digitale nelle Pmi del Politecnico di Milano.

Nello specifico svelano che adattare i processi aziendali alle esigenze che offre l’era digitale ha ricadute molto positive su margini e profitti. Le imprese digitalmente più mature, infatti, registrano performance economiche nettamente migliori a quelle più immature: in media +18% di profitti, +28% di utile netto, +11% di EBITDA. Il processo di digitalizzazione non risulta quindi essere una spesa superflua, ma un investimento ad alto rendimento.


Affrontare il tema della digitalizzazione e quello dell’adozione delle tecnologie 4.0 da parte delle imprese richiede competenze specifiche: il risultato dipende in buona parte dalla scelta di interventi efficienti, che, naturalmente, vanno finanziati. PMI Tutoring può aiutarti lungo tutto il percorso. I nostri tutor sono a disposizione per supportare le imprese nell’accesso al credito e seguire la tua azienda passo dopo passo, preparando assieme a te la richiesta di finanziamento da presentare alle banche. Contattaci!

Chiamaci al numero verde

02.65506201

o compila il form sottostante, e i dati della tua azienda, per ottenere in poche ore un' analisi di fattibiltà della tua richiesta di finanziamento.

Ti contatterà un nostro tutor per accompagnarti.

Mettiamoci in contatto