Il credito d'imposta beni strumentali 4.0 sarà uitlizzabile esclusivamente in compensazione in 3 quote annue di pari importo.

BENEFICIARI

Tutte le imprese residenti in italia (al netto di quelle soggette a sanzioni interdittive, in stato di liquidazione volontaria, fallimento, liquidazione coatta amministrativa, concordato preventivo) che hanno investito in beni strumentali nuovi nel periodo dal 16.11.2020 a 31.12.2022 (compresi gli investimenti dal 1 gennaio al 30 giugo 2023 se prenotati entro il 31.12.2022).

FINALITA'

Incentivare e supportare gli investimenti in nuovi beni strumentali

AGEVOLAZIONE

Con la Legge di Bilancio 2021 salgono le aliquote e i massimali per alcuni investimenti ammissibili al credito d’imposta per beni strumentali nuovi.

Beni materiali e immateriali ordinari

Investimento effettuato nel 2021

  • 10%
  • 15% smart working
  • Tetto 2 milioni di euro (materiale) e 1 milione di euro (immateriale)

Investimento effettuato nel 2022

  • 6%
  • Tetto 2 milioni di euro (materiale) e 1 milione di euro (immateriale)

Beni materiali 4.0

Investimento effettuato nel2021

  • 50% fino a 2,5 milioni di euro
  • 30% oltre 2,5 fino a 10
  • 10% oltre 10 fino a 20

Investimento effettuato nel2022

  • 40% fino a 2,5 milioni di euro
  • 20% oltre 2,5 fino a 10
  • 10% oltre 10 fino a 20

Beni immateriali 4.0

Investimento effettuato negli anni 2021/2022

  • 20% fino a 1 milione di eur

Per tutti gli approfondimenti contattaci allo 030.5782986



Chiamaci al numero verde

800942552

o compila il form sottostante, e i dati della tua azienda, per ottenere in poche ore un' analisi di fattibiltà della tua richiesta di finanziamento.

Ti contatterà un nostro tutor per accompagnarti.

Mettiamoci in contatto