Il credito d’imposta in ricerca e sviluppo 2020 è uno strumento di finanza agevolata diretto ad incentivare gli investimenti in innovazione delle imprese.

Questo incentivo è stato recentemente riformato dalla legge di bilancio 2020. Gli elementi principali sono:

- la misura dell’agevolazione, cambia a seconda della tipologia di investimento (con aliquote dal 6% al 12% delle spese ammissibili) ed è collegata alle spese sostenute

- l’estensione del credito oltre che alle attività di ricerca e sviluppo anche all’innovazione tecnologica e ai settori del design e ideazione creativa

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione, in tre quote annuali di pari importo, a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello di maturazione.

Le spese ammissibili sono:

- spese del personale

- quote di ammortamento relative a beni materiali mobili e software

- spese per contratti aventi ad oggetto il diretto coinvolgimento del commissiomario nelle attivit di design e ideazione stetica, stipulati con professionisti o studi professionali o altre imprese

- spese per servizi consulenza e servizi equivalenti

- spese per materiali, forniture e prodotti analoghi

Se vuoi accedere a queste agevolazioni non esitare a contattare PMI Tutoring, saremo al tuo fianco per aumentare la probabilità di successo della tua domanda. Ti aiuteremo sia negli aspetti tecnici e di raccolta documentale che nell'inoltro della domanda.

Visualizza la scheda completa.

Chiamaci al numero verde

800942552

o compila il form sottostante, e i dati della tua azienda, per ottenere in poche ore un' analisi di fattibiltà della tua richiesta di finanziamento.

Ti contatterà un nostro tutor per accompagnarti.

Mettiamoci in contatto