La pandemia da COVID-19, oltre a generare l’emergenza sanitaria mondiale che tutti conosciamo, ha influito negativamente sul mercato del lavoro, provocando una preoccupante crisi economica globale. Un settore che in si sta distinguendo per tenuta e prospettiva è l’agroalimentare.

L’agro-alimentare: un settore in crescita

Nonostante la pandemia abbia messo a dura prova molti settori economici, l’agroalimentare è riuscito anche durante i mesi più difficili a mantenersi ben al di sopra della media nazionale, confermandosi uno dei principali punti di forza nell’economia del paese. Secondo l’annuario dell’Agricoltura italiana 2019, il settore agro-alimentare rappresenta il 15% del PIL italiano con 522 miliardi di euro rappresentando quindi uno dei principali driver della nostra economia. Basti pensare che in Europa l’Italia è al primo posto per valore aggiunto e al terzo per la produzione lorda vendibile.

A testimonianza che pre pandemia il settore era in grande espansione, il Rapporto sul commercio estero del 2019 e il Fatto Alimentare che certifica che la riduzione del deficit del settore agro-alimentare era sotto al di sotto di 1 miliardo di euro, contro i 5 milioni del 2015 e i 9 miliardi del 2011. La tenuta del settore, pur tra mille difficoltà, rappresenta un ottimo punto da cui ripartire.

Possiamo considerare l’agro-alimentare un drive per ripartire?

Sicuramente rappresenta un’opportunità. Secondo le analisi della Coldiretti il Made in Italy ha saputo resistere bene alle difficoltà della pandemia. I prodotti italiani, infatti, non sono mancati sulle tavole di tutto il mondo con un sostanziale mantenimento delle quote di mercato estero.

Il progetto Next Generation Eu, potrebbe rappresentare un trampolino di lancio per investire in questo settore. Il piano mette a disposizione risorse importanti per gli stati che adottano delle riforme volte a garantire lo sviluppo economico dell’intera UE.

Il Recovery Plan vuole accrescere la capacità produttiva dell’agricoltura e aumentare la sostenibilità nel settore. Tre, i principali progetti:

-contratti di filiera: agevolazioni sugli investimenti per una riconversione sostenibile;

- parchi agrisolari: incentivi sugli immobili per favorire la sostenibilità

- logistica: con incentivi sugli investimenti per migliorare la capacità di stoccaggio delle materie prime agricole, il potenziamento delle infrastrutture e di un sistema logistico integrato.

Il ricorso all’investimento da parte delle PMI

Come PMI Tutoring stiamo supportando diverse PMI per finanziamenti non solo per liquidità, ma anche per investimenti nelle direzioni sopra citate. E’ un momento in cui il cambiamento è spesso necessario: sapere dialogare con le banche e presentare con business plan (che mostrano la sostenibilità della rata) la bontà degli investimenti diventa decisivo.

PMI Tutoring, come fintech, offre ai propri clienti un processo snello, rapido e accessibile, che aiuta le PMI a reperire i finanziamenti che gli servono per crescere e trasformarsi.

Cerchi finanziamenti per investire e restare al passo coi tempi? Rivolgiti a PMI Tutoring! Contattaci


Fonte:

https://www.pmi.it/economia/mercati/350943/italia-a-un-bivio-tra-crisi-e-ripresa-alla-ricerca-di-circuiti-virtuosi.html

https://ilfattoalimentare.it/il-bilancio-sistema-agro-alimentare-italiano.html

https://www.heraldo.it/2021/02/17/lagroalimentare-...

https://www.authentico-ita.org/recovery-plan-il-mo...

Chiamaci al numero verde

800942552

o compila il form sottostante, e i dati della tua azienda, per ottenere in poche ore un' analisi di fattibiltà della tua richiesta di finanziamento.

Ti contatterà un nostro tutor per accompagnarti.

Mettiamoci in contatto
Questo sito utilizza cookie di profilazione, di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto OK oppure proseguendo la navigazione, anche mediante modalità scrolling.
OK LEGGI DI PIù