Sei una start up innovativa? Vuoi accedere a finanziamenti a tasso zero e, in alcuni casi, godere del 30% di contributi a fondo perduto? Contatta PMI Tutoring!

Smart&Start Italia è il principale incentivo pubblico per sostenere la nascita e la crescita delle start up innovative ad alto contenuto tecnologico. PMI Tutoring aiuta l’imprenditore ad ottenere queste agevolazioni: analizziamo i documenti, valutiamo l’ammissibilità dei costi di ricerca e sviluppo alla disciplina agevolata e supportiamo l’azienda nella stesura della domanda per accedere a queste agevolazioni.

Smart&Start finanzia progetti compresi tra 100.000 e 1,5 milioni di euro e ha finanziato più di mille start up innovative e creato 5.740 posti di lavoro.

Le agevolazioni

Smart&Start Italia offre un finanziamento a tasso zero, senza alcuna garanzia, a copertura dell’80% delle spese ammissibili (contatta PMI Tutoring per sapere quali). Questa percentuale può salire al 90% se la start up è costituita interamente da donne e/o da giovani sotto i 36 anni, oppure se tra i soci è presente un esperto col titolo di dottore di ricerca italiano (o equivalente) che lavora all’estero e vuole rientrare in Italia.

Il vantaggio è considerevole per le start up con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia che possono godere di un contributo a fondo perduto pari al 30% del mutuo e restituire così solo il 70% del finanziamento ricevuto.

Le spese del piano d’impresa devono essere sostenute nei 24 mesi successivi alla firma del contratto. Il finanziamento va restituito in 10 anni a partire dal 12° mese successivo all’ultima quota di finanziamento ricevuto.

A chi si rivolge

Possono chiedere il contributo:

  • startup innovative di piccola dimensione, costituite da non più di 60 mesi
  • team di persone fisiche che vogliono costituire una start up innovativa in Italia, anche se residenti all’estero, o cittadini stranieri in possesso dello "startup Visa”
  • imprese straniere che si impegnano a istituire almeno una sede sul territorio italiano

I requisiti del progetto

Il progetto imprenditoriale per essere finanziato deve possedere almeno una delle seguenti caratteristiche:

  • avere un significativo contenuto tecnologico e innovativo
  • essere orientato allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, dell’intelligenza artificiale, della blockchain e dell’internet of things
  • essere finalizzato alla valorizzazione economica dei risultati della ricerca pubblica e privata

Alcuni numeri

  • le agevolazioni concesse ammontano a 346 milioni di euro e hanno generato investimenti per circa 550 milioni di euro.
  • il 40% delle agevolazioni sono state concesse ad aziende dell’economia digitale (quasi 140 milioni di euro)
  • il 34% degli imprenditori finanziati sono under 36
  • i 1.024 progetti finanziati provengono da tutta Italia con un’ottima presenza anche nel sud della penisola. A livello regionale la provenienza prevalente di progetti finanziati è in Campania (27%), Sicilia (14%) e Lombardia (13,5%)

Se vuoi accedere a queste agevolazioni non esitare a contattare PMI Tutoring, saremo al tuo fianco per aumentare la probabilità di successo della tua domanda.

Chiamaci al numero verde

800942552

o compila il form sottostante, e i dati della tua azienda, per ottenere in poche ore un' analisi di fattibiltà della tua richiesta di finanziamento.

Ti contatterà un nostro tutor per accompagnarti.

Mettiamoci in contatto