Sabatini: i fondi ancora disponibili e le prospettive 2018. Alcune statistiche.

Sabatini: i fondi ancora disponibili e le prospettive 2018. Alcune statistiche.

Home / News / Sabatini: i fondi ancora disponibili e le prospettive 2018. Alcune statistiche.

La nuova Sabatini ha riscosso un notevole successo e sta supportando i tentativi di ripresa in atto nella penisola. Riteniamo utile riportare qualche dato statistico che aiuti a comprendere meglio la portata dell’iniziativa e le ricadute sull’economia “reale”.

Le elaborazioni del Ministero dello Sviluppo Economico del 2 novembre (dati riferiti a ottobre 2017) rilevano come ci sia ancora il 21% del contributo disponibile pari a quasi 195 milioni.



I finanziamenti previsti in relazioni ai contributi erogati sono di 9.439.515.656.

Alcuni dati statistici

Di seguito, sempre con fonte ministeriale elaborazione 2/11/2017, il numero di domande e finanziamenti per dimensione di impresa. Emerge come, sia per numero di domande che per finanziamenti, oltre il 45% siano relativi a piccole aziende cioè al tessuto produttivo che maggiormente caratterizza il nostro Paese.



Emerge una forte localizzazione delle domande col 75% presentate nel Nord Italia


…e Lombardia e Veneto aventi la quota di finanziamento più elevato e il contributo MISE maggiore.


Analizzando il macrosettore Ateco, in linea con l’oggetto del contributo, è soprattutto l’industria a godere dei maggiori finanziamenti sia come finanziamento dal canale bancario che come leasing.


Nuova Sabatini 2018

Per l’anno prossimo è stata prevista la Nuova Sabatini 2018 Mise finalizzata sempre a facilitare l’accesso al credito delle PMI italiane al fine di aumentare la competitività e la crescita economica del nostro paese.

Analogamente al 2017 il beneficio per le PMI che inoltrano domanda è di un investimento assistito dalla garanzia del “Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” fino all’80% dell’ammontare del finanziamento stesso. Tale investimento deve essere:

  • di durata non superiore a 5 anni
  • di importo compreso tra 20.000 euro e 2 milioni di euro
  • interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili

Il contributo del Ministero dello sviluppo economico è determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati, in via convenzionale, su un finanziamento della durata di cinque anni e di importo uguale all’investimento, ad un tasso d’interesse annuo pari al 2,75% per gli investimenti ordinari.

Per poter accedere ai fondi ancora disponibili, avere maggiori informazioni su come inoltrare la domanda e verificare se l’investimento rientra nelle tipologie per cui è previsto il contributo, visita la pagina pmitutoring: con pochi e semplici passaggi un tutor ti contatterà e assisterà nella tua richiesta di accesso al credito.

Dario De Benedetti

Articolo in pdf


Chiamaci al numero verde

800 94 25 52

o compila il form sottostante, e i dati della tua azienda, per ottenere in poche ore un' analisi di fattibiltà della tua richiesta di finanziamento.

Ti contatterà un nostro tutor per accompagnarti.


Informazioni preliminari

Mettiamoci in contatto
Questo sito utilizza cookie di profilazione, di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto OK oppure proseguendo la navigazione, anche mediante modalità scrolling.
OK LEGGI DI PIù